Seleziona una pagina

Ah, l’autunno, con la caduta delle foglie dagli alberi e le giornate che si accorciano. C’è qualcosa di romantico in questa stagione, e se questo è il primo autunno che passerete con il vostro bambino potrebbe interessarvi sapere come coprirlo per il clima che diventa più fresco. Perché non optare allora per delle felpe per neonati o felpe per neonate? Vediamo assieme, oggi, come scegliere quella che fa più al caso vostro!

In effetti, chi di noi non possiede una moltitudine di felpe alle quali è particolarmente legato? Diciamo che, anche nell’armadio degli adulti, la felpa è uno di quegli indumenti evergreen che tornano utili in moltissime occasioni, come una passeggiata o un’uscita con gli amici.

E voi, avete delle felpe che amate? Siamo sicuri che la risposta sia sì! Quindi perché non arricchire anche il guardaroba del vostro piccolo con delle felpe di buona qualità? Diamo un’occhiata ai nostri consigli per capire come scegliere la felpa su misura per tuo figlio o tua figlia.

Quando pensi ai maglioni, la maggior parte delle persone pensa solo ai classici felponi generici che indossano sopra una maglietta bianca o un altro strato di base, come una t-shirt. Ma non si può certo dire lo stesso per le felpe del tuo bambino!

I consigli per la scelta della felpa

I cinque consigli di acquisto che tratteremo sono:

  • Materiale della felpa
  • Taglia della felpa
  • Stile della felpa maglione

neonato felpa

Materiale della felpa

Probabilmente la cosa più importante da cercare quando si acquista un maglione è il materiale con cui è fatto.

Questo è particolarmente vero dato che le felpe sono fatte solitamente per aiutarti a proteggere dalle condizioni atmosferiche avverse e dai climi freddi. Il materiale ha davvero un ruolo nel livello di calore che fornirà, quindi, al tuo piccolino.

Ecco i vari tipi di materiale con cui dovrebbe essere realizzata la felpa perfetta per il tuo bimbo:

Felpe di lana

La lana è il miglior materiale disponibile per fornire calore. La chiave per la sua capacità di trattenere il calore si basa sul suo livello di isolamento. La lana viene dalle pecore ed è stata usata per secoli per creare capi specifici per il calore.

Dato i vari gradi di lana, consiglio sempre di andare con il massimo che ci si può permettere (la lana merino, per esempio, è un ottimo indicatore di qualità). La lana può essere costosa, ma la sensazione di lusso non è seconda a nessuno se paragonata a quella di qualità inferiore (definita come lana riciclata che utilizza una fibra più corta) che può risultare meno duratura e talvolta anche antiestetica.

Felpe di cotone

Il cotone è un materiale economico, facile da mantenere, facile da lavare, resistente all’usura e facile da trovare. Se realizzati in cotone di alta qualità, vengono prodotte ottime felpe anche per il le stagioni più calde, o una sera di primavera / autunno.

Tuttavia, il cotone non è una fibra fatta per trattenere il calore. Una volta bagnato, rimane bagnato (rispetto alla lana che può contenere il 30% del suo peso in acqua e non trattenere l’umidità). Pertanto, il cotone è più indicato per i climi più caldi.

Se comprate felpe in cotone, quindi, comprenderete certo che come materiale avrà dei limiti – ma anche con queste limitazioni, le felpe ben fatte in questo materiale possono essere acquistate ad un prezzo più che onesto.

Poliestere e cotone economico

Una nota riguardante le miscele di cotone e poliestere di tipo economico che sembrano essere popolari nella società odierna. Talvolta per le felpe, soprattutto nei tempi odierni, tendono ad essere i materiali più gettonati!

Tuttavia, ponetevi prima qualche domanda circa la qualità di questi materiali.

Hanno difficoltà a mantenere la loro forma, soprattutto dopo più cicli nel lavaggio e mancanza di capacità di trattenere il calore (a meno che non si tratti di caldo cotone). Ci sono alcune felpe di cotone e poliestere pesanti e voluminose lche forniscono una certa ritenzione di calore, perfette per trattenere il calore del corpo del vostro bimbo durante l’inverno. Sfortunatamente, non hanno eguali per le varietà di lana a causa delle proprietà delle loro fibre.

Taglia della felpa

La taglia del tuo maglione ti importerà molto come ti sembrerà. Questo è il motivo per cui è importante avere ragione.

Durante la ricerca della felpa perfetta, è importante eseguire le misurazioni in modo simile a come faresti per una t-shirt o una camicina per il tuo bimbo. Controlla, dunque:

  • La felpa in sé – La felpa dovrebbe abbracciare il corpo del tuo bambino ma non limitarlo in alcun modo nei movimenti. Dovrebbe sembrare leggermente aderente ma mai a scapito della comodità di tuo figlio.
  • Lunghezza complessiva della felpa – assicuratevi che la felpa non sia troppo lunga per il vostro bimbo.
  • Lunghezza della manica della felpa – Normalmente viene misurata dalla scapola all’altezza dell’osso del polso o dalla parte superiore delle spalle al polso. Infine, tieni presente che molti tessuti di origine animale tendono a restringersi dopo un ciclo di lavaggio o due.

Non c’è niente di sbagliato nell’ottenere il tuo maglione solo un po ‘più grande di quello per cui sei solitamente misurato. Se ti prendi cura del tuo maglione ed eviti di esporlo a condizioni estreme (specialmente il calore), il tuo maglione dovrebbe mantenere la sua forma per la maggior parte.

Stile della felpa

Le felpe sono di diversi colori e forme. In base a come volete vestire il vostro bimbo, dunque, potrete scegliere tra felpe con la zip e senza e con o senza cappuccio. Per i colori e le decorazioni, invece, non resta che poter dare libero sfogo alle vostre preferenze e la vostra fantasia, soprattutto per i nostri bambini che possono vestirsi e sperimentare con tanti colori e fantasie diversi tra loro, per portare avanti quell’aria di tenera innocenza che li contraddistingue, anche se talvolta sono ancora piccole pesti!