Seleziona una pagina

Nonostante l’estate sia alle porte, la tutina per bambini è un capo al quale non possiamo proprio rinunciare. In estate è facile trovare tutine in cotone che siano perfette e traspiranti per i nostri bambini. La tutina infatti è un outfit che possiamo utilizzare per i bambini anche fino ai 36 mesi, magari adeguandoci a quelli che sono i colori di moda della stagione che aiutano i nostri piccolini a rimanere freschi, ma al passo con i tempi.

La tutina infatti è uno dei primi abitini che ci vengono in mente quando pensiamo a come vestire i nostri bambini. Essendo comunque tra i capi più gettonati dalle neomamme, che si stia preparando il corredino prima del parto o che si stia avendo a che fare con bimbi molto piccoli.

La scelta su come poter vestire un neonato è in realtà davvero infinita, ma la tutina rappresenta un buon compromesso sia per quanto riguarda il fattore della comodità – che torna utile sia alla mamma che al bebè – e sia per una questione estetica. La tutina infatti è uno di quei pochi pezzi che permettono di vestire in pochi gesti i bambini oltre a poterlo facilmente svestire nel caso dovessimo cambiarlo, e che al contempo lo copre e gli consente una certa libertà di movimento.

Con l’inserimento dei bottoni, infatti (i bottoni automatici, le cosiddette ciappette, fanno al caso nostro in quanto i bottoni tradizionali potrebbero non solo sbottonarsi più facilmente ma costituirebbero anche un problema nel caso si staccassero ed il bambino li ingerisse accidentalmente) in pochi semplicissimi gesti il nostro bebè sarà pronto per muoversi ed uscire.

In più, in inverno o in estate una delle comodità della tutina è quella di poter fare tranquillamente a meno dei calzini, che sono più scomodi da dover infilare separatamente e che si sfilano con facilità, incorrendo nel rischio di perderli.

Come possiamo scegliere le tutine per il neonato?

In commercio vi sono centinaia di modelli e fantasie con colori e motivi tra i quali poter scegliere la tutina che fa al caso nostro. Esistono poi tutine sportive da poter adattare facilmente tutti i giorni o tutine più eleganti che possiamo utilizzare per il nostro bimbo se, ad esempio, andiamo fuori a cena o dobbiamo andare a qualche cerimonia importante. Come facciamo ad orientarci quindi nell’acquisto di un capo così versatile?

Innanzitutto dobbiamo informarci bene su tutte quelle che sono le componenti della tutina, partendo dai tessuti, da quella che è l’abbottonatura, i decori e via discorrendo.

tutine

I consigli utili per la scelta delle tutine del neonato

Le norme di qualità e controllo

Spesso diamo per scontato che i vestiti per neonati siano fabbricati secondo le norme di sicurezza e sottoposti a più controlli, ma spesso non è così. Infatti dobbiamo preoccuparci soprattutto dei materiali con i quali i materiali sono fatti. I tessuti possono contenere sostanze chimiche residue dovute alla loro lavorazione e la loro colorazione. Un’attenzione particolare va posta soprattutto quando si acquistano abiti per bambini che non hanno il marchio made in Italy. Una buona norma quella di evitare di ricorrere ad abiti che provengono da paesi asiatici, perché lì le norme di sicurezza sono diverse da qualle previste qui in Europa.

Tessuti made in Italy

Il primo fattore fondamentale di cui tenere conto è dunque la provenienza degli abiti. Ad esempio, i vestiti per neonati targati Luglio, un marchio che da più di cinquant’anni si occupa del vestiario dei più piccoli secondo le norme di sicurezza previste dall’Unione Europea e che provvede ad avere tutti tessuti made in Italy.

I bottoni

La posizione dei bottoni è strategica, infatti è meglio scegliere delle tutine con le aperture sulla parte posteriore o anteriore che risulta essere molto comoda per il cambio del pannolino ed evitando di doverle sfilare o infilare dalla testa che soprattutto nel primo periodo dopo la nascita è ancora molto delicata. In più, preferire la chiusura con i bottoncini automatici piuttosto che quelli tradizionali.

La stagione

Possiamo naturalmente adeguarci in base all’andamento delle stagioni, ma ci sono capi come le tutine leggere che possono essere indossate dai neonati anche nei mesi più freddi sotto altri indumenti per coprirli e ripararli bene dal freddo. Bisogna comunque porre molta attenzione alla temperatura corporea del neonata, sia quando usciamo che quando rimaniamo a casa per evitare di coprirlo troppo o troppo poco.

Il lavaggio della tutina

Uno dei passaggi più importanti per preservare i tessuti e la qualità delle vostre tutine è il lavaggio. Bisogna infatti prestare particolare attenzione al risciacquo, quando le laviamo, facendo attenzione sia a non lasciare tracce di detersivo all’interno dei tessuti e sia a non strattonarli troppo, facendo così perdere elasticità al tessuto.

Dopo aver seguito i nostri consigli perché non dare un’occhiata alle nostre tutine per neonato e tutine per neonata?